[Beauty] – Struccante fai-da-te

Senza-titolo-2Oggi voglio proporvi una personale ricetta per realizzare uno struccante Fai-da-te! Il procedimento è davvero semplice,non richiede “ingrendienti” particolari e,soprattutto,a basso costo.

Basta scaldare 65 grammi d’acqua e preparare un infuso di camomilla, aggiungere 20g di olio di semi e 8g di olio d’oliva, 5g di detergente intimo delicato
(io uso il Fisian che si vende in farmacia, alcune ragazze dicono sia buono quello della Cien, comunque ne basta uno delicato che non bruci gli occhi)
e riporre in un contenitore da 100ml.
Agitare bene prima dell’uso e consumarlo entro due settimane, altrimenti,se si aggiunge un po’ di conservante in polvere,dura più a lungo.
Aggiungere poche gocce di oli essenziali per profumare.

1185190_707948792552210_62127852_n

Questa è la ricetta riadattata per le mie esigenze, magari usandolo vi accorgete se c’è bisogno di metterci più o meno olio, se l’olio d’oliva è troppo pesante metterete più olio di semi o camomilla… insomma si può modificare a piacimento!
Facendo varie prove si ottiene lo “struccante perfetto” per la propria pelle, completamente naturale ed economico da preparare in casa in un attimo.

Spero possa tornarvi utile,aspetto i vostri pareri,consigli,esperienze o eventuali alternative 🙂

Baci,
Elena – Fairy.Wings ❤

Annunci

6 thoughts on “[Beauty] – Struccante fai-da-te

  1. Ciao Helena sono Calliope,ho visto questo tuo blog e mi piace, però devo dirti alcune dritte. Gli infusi generalmente se non conservati con un conservante idrofilo, non si conserverà più di 3 giorni se non messo in frigo,oppure se aggiunto all’alcol. Inoltre qualsiasi prodotto per non bruciare agli occhi non è detto che sia necessariamente delicato, ma semplicemente che ha un ph quanto più vicino al 7, e quindi gli occhi non ne risentono tanto. Il problema è che il ph dei detergenti intimi,per essere considerati buoni, devono avere un ph tendente al 5, il che sarebbe troppo basso per gli occhi, ovviamente non conosco il detergente intimo della cien e quindi non saprei, ma in generale consiglierei di non mettere detergente nello struccante bifasico, di farne solamente una quantità davvero minima, e anzi suggerisco di struccarti proprio con l’olio d’oliva e poi risciacquare con acqua e “sapone” ognuno ha quello che gradisce di più. Spero di esserti stata di aiuto,continuo a seguirti 😀 Bacioni.

    • Ciao cara! Mi fa piacere il tuo commento e i tuoi consigli 🙂
      Solitamente lo struccante a casa mia non dura una settimana perché lo usiamo in tre!
      Inoltre consigliavo un detergente intimo naturale e delicato perché quelli che uso io sono naturali e privi di sapone, come il Fisian che consiglio qui… il Cien non l’ho provato ma ho sentito parlarne bene.
      Secondo te è meglio non usarlo proprio?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...